DeFi

La ricerca della Fed sottolinea i rischi legati a CeFi e DeFi

  • Il braccio di ricerca della Federal Reserve degli Stati Uniti ha recentemente pubblicato un paio di rapporti intitolati "Decentralized Finance (DeFi): Transformative Potential & Associated Risks" sui rischi associati al mondo della finanza decentralizzata, o DeFi.
  • Nel documento, la Fed ha chiesto alle autorità di sviluppare leggi tenendo conto dei rischi associati al settore delle criptovalute.

Il braccio di ricerca della Federal Reserve degli Stati Uniti ha recentemente pubblicato un paio di rapporti sui rischi associati al mondo della finanza decentralizzata, o DeFi, e ha anche collegato i punti con la finanza centralizzata, o CeFi. I rapporti sono stati pubblicati la scorsa settimana e miravano a portare più controllo sull'industria delle criptovalute.

"La supervisione, le informative complete e i requisiti patrimoniali e di liquidità, ove appropriato, potrebbero migliorare la resilienza delle entità all'interno dell'ecosistema delle risorse digitali",

diceva il giornale.

Secondo un rapporto di Il blocco, i documenti hanno osservato che "le criptovalute centralizzate che fungono da controparti per gli utenti al dettaglio nell'ecosistema delle risorse digitali non sono generalmente soggette a requisiti di capitale, liquidità o divulgazione completa".

Questo è un grosso problema con le piattaforme crittografiche che operano secondo i principi della DeFi poiché spesso la liquidità effettiva sulla piattaforma non viene segnalata e, di conseguenza, gli investitori soffrono come nel caso della società di prestito crittografica Celsius Network, Voyager Digital e altre società che di recente è fallito.

I documenti hanno commentato la stabilità del mercato delle criptovalute sottolineando che lo spazio crittografico è molto incline all'"accumulo di vulnerabilità finanziarie" e hanno aggiunto che "i rischi per la stabilità finanziaria non sono estesi" come fanno l'ecosistema cripto e DeFi non fornisce servizi finanziari significativi e le sue interconnessioni con il sistema finanziario tradizionale sono limitate”.

Tuttavia, gli autori del documento hanno notato che ci sono possibilità che tali rischi emergano nel prossimo futuro a causa di un aumento della domanda di criptovalute e della loro diffusa adozione.

"Se il sistema finanziario digitale diventasse più interconnesso con il sistema tradizionale o espandesse la sua fornitura di servizi finanziari, i rischi per la stabilità finanziaria potrebbero diventare rapidamente materiali",

scrissero.

Il documento, intitolato "Decentralized Finance (DeFi): Transformative Potential & Associated Risks" parla dell'ecosistema crittografico e ha anche evidenziato la crescita che il settore ha visto in un periodo di tempo più breve, ma ha anche menzionato i rischi che attualmente rappresentano un ostacolo per gli investitori . Gli autori affermano che la finanza decentralizzata "non ha ancora raggiunto il punto di diventare di importanza sistemica".

Il documento ha anche sottolineato che le autorità devono prendere sul serio lo stato della criptovaluta e della finanza decentralizzata e adottare le misure appropriate per regolamentare i prodotti e le innovazioni associate al settore. Gli autori hanno anche chiesto alle autorità di regolamentazione di considerare i "problemi di stabilità finanziaria che potrebbero sorgere se tali attività diventassero di importanza sistemica"

Parte Dubey
Parte Dubey Autore verificato

Un giornalista crittografico con oltre 3 anni di esperienza in DeFi, NFT, metaverse, ecc. Parth ha lavorato con i principali media nel mondo crittografico e finanziario e ha acquisito esperienza e competenza nella cultura crittografica dopo essere sopravvissuto ai mercati ribassisti e rialzisti nel corso degli anni.

Ultime notizie